Scheda prodotto per eCommerce: come farla al meglio

Per fare la differenza online con il vostro eCommerce, imparate come realizzare schede prodotto complete ed efficienti

Redazione

Redazione

22 aprile 2019 • 5 minuti di lettura

All’interno della scheda prodotto del vostro eCommerce vanno inserite le informazioni più importanti, ovvero quelle che convinceranno gli utenti a visitare il sito, valutarlo e ad acquistare i prodotti o i servizi che proponete.

Tipicamente, tra le informazioni presenti in una pagina prodotto di un sito web troverete un titolo che rappresenta il nome prodotto, una o più immagini, il prezzo dell’articolo e una descrizione. Quest’ultima rappresenta un elemento chiave, è bene dividerla in due parti:

  • una descrizione breve, che racchiude le funzionalità specifiche del prodotto
  • una descrizione lunga, che approfondisce i punti chiave del prodotto

Affinché la scheda prodotto sia efficace, le informazioni che dovete padroneggiare sono:

  • il nome del prodotto
  • la descrizione breve
  • la descrizione lunga
  • le immagini del prodotto

Scheda prodotto: le caratteristiche del nome prodotto

Molte volte ci si imbatte in eCommerce che sarebbero perfetti se non fosse per un particolare: il nome prodotto non è efficace.

Per scegliere un nome prodotto ottimale, la prima cosa da fare, infatti, è sempre quella di mettersi nei panni del consumatore o, meglio, cercare di ragionare come un consumatore.

È importante immaginare il percorso di partenza che il potenziale cliente dovrebbe compiere per arrivare al vostro eCommerce: una ricerca online che lo porta a digitare il nome del prodotto che desidera acquistare. Quindi il nome prodotto va scritto adottando alcuni criteri affinché compaia sui motori di ricerca come Google.

Prima di tutto deve essere chiaro e specifico. Guai ai nomi troppo generici, scrivere solo “sedia” o “tavolino” non basta a identificare quel determinato tipo di prodotto in vendita sul vostro eCommerce.

Attenzione, però, a non usare nomi troppo specifici: scrivere “sedia a sdraio con ganci del tipo x modello più leggero” è eccessivo e non aiuta a identificare il prodotto.

Il trucco è sempre quello di concentrarsi sul potenziale acquirente e sulla sua ricerca. Aiutatelo dandogli le informazioni necessarie, niente di più e niente di meno.

Se lo ritenete opportuno potete inserire la marca nel titolo (spesso trascritto come brand-nome prodotto).

In altri casi, inserire il codice del modello associato al nome del prodotto può essere una buona strategia, poiché permetterà ai consumatori di trovare precisamente quello che stanno cercando.

Scheda prodotto: le caratteristiche della descrizione prodotto

Come già specificato nella intro di questo articolo, la descrizione della scheda prodotto di un eCommerce si compone di due elementi: la descrizione breve e la descrizione lunga. Entrambi gli elementi hanno due scopi diversi.

La descrizione prodotto breve

La descrizione breve è un testo di poche righe che introduce il prodotto. La sua funzione è quella di veicolare il valore del prodotto immediatamente. Grazie alla descrizione breve, l’utente ha subito chiaro:

  • cos’è il prodotto in vendita, funzioni chiave e caratteristiche
  • perché ha bisogno di comprare quel determinato prodotto

Un trucco efficace per veicolare il valore del prodotto, migliorando la performance della descrizione breve, è quello di inserire dei termini di paragone. Si può scrivere, ad esempio, che un materasso è il più economico della categoria, oppure che è il più morbido per chi ha problemi di schiena, o ancora che è quello più venduto tra i materassi ortopedici.

Se usate il metodo comparativo dovete considerare alcuni piccoli accorgimenti, poiché la descrizione breve viene passata come meta description su Google. Finché il prodotto in questione viene visto nella “categoria prodotti” ha un contesto, in quanto rapportato agli altri articoli che si trovano uno accanto all’altro nell’eCommerce. Ma nel momento in cui lo “spedite” fuori dal vostro sito, sarà da solo, non avrà più termini di paragone, quindi la descrizione breve improntata sul metodo comparativo potrebbe non essere efficace.

Per risolvere il problema, provvedete a creare una meta description separata. Scrivetela diversamente, dovrà contenere le parole del prodotto in diversi modi, pur continuando a veicolare il valore del prodotto.

Ad esempio se il vostro articolo è una sedia potete scrivere “sedia in rovere, molto soffice ideale per sale da pranzo e sale d’aspetto”.

Oppure potete puntare sul valore del rapporto qualità / prezzo.

Ancora, potete mettere l’accento sulla quantità, e scrivere “venduta in milioni di copie nel 2018”.

Ricordatevi di scrivere sempre qualcosa in grado di colpire il cliente, inducendolo a volerne sapere di più.

La descrizione prodotto lunga

La descrizione lunga non solo ha il compito di approfondire le caratteristiche del prodotto, ma svolge anche la funzione di creare un’autorevolezza della pagina in cui si trova. Perché il prodotto compaia nella ricerca Google, infatti, è necessario che contenga delle informazioni importanti per Google che, in base ai criteri analizzati e agli algoritmi utilizzati, farà comparire il prodotto del vostro eCommerce sui motori di ricerca.

La descrizione lunga deve portare valore, ciò significa che deve essere di qualità. È la cartina tornasole grazie alla quale Google stabilisce se un sito è ben fatto, se è scritto bene, se fornisce informazioni originali e genuine sul pezzo, in linea con quello che è il prodotto. Solo una volta valutate tutte le variabili e solo dopo aver stabilito che il vostro sito eCommerce potrà accontentare i clienti, che Google lo farà posizionare sui motori di ricerca. E tutto questo dipende dalla bontà della descrizione prodotto lunga.

I criteri usati per stabilire la qualità di un contenuto sono molteplici. Di seguito i tre fattori principali:

  • il testo deve avere almeno 300 parole,
  • il testo deve essere scritto in chiave SEO, con keywords opportune,
  • il testo deve essere completamente originale, non copiato da altri siti, altrimenti verrà identificato come un testo copiato e la pagina verrà esclusa dai risultati di ricerca.

Soprattutto deve essere un testo fatto su misura per l’utente finale. Deve rispondere ai suoi bisogni, alle sue domande. In poche parole, deve creare valore.

Scheda prodotto: le caratteristiche dell’immagine prodotto

L’immagine è un elemento importante, completa in modo accurato e dettagliato l’intera scheda prodotto. L’immagine deve raccontare il prodotto e anche, se solo virtualmente, deve “farlo toccare” agli utenti.

Proprio per questo motivo, è meglio avere una sola immagine di qualità in alta definizione, piuttosto che avere tante immagini scadenti a bassa definizione.

Non è difficile oggi scattare delle immagini prodotto di qualità. Se il prodotto è piccolo, lo si può fotografare su una LightBox piuttosto che andare a frugare su internet e trovare immagini scadenti a bassa risoluzione.

Proprio per l’enorme valenza dell’immagine della scheda prodotto, abbiamo dedicato un articolo del blog che vi illustrerà una buona soluzione in house.

Redazione

Redazione
blog team @ Tunca


Categorie

Questo articolo è pubblicato in queste categorie:

Tags

scheda prodotto eCommerce descrizioni prodotto target cliente tipo pagina prodotto marketing